Luca Gippa Maestro del Palio 2019\
/ by /   Eventi / 0 comments

Drappo Paliotto 2019

Quale sarà il Drappo del palio degli sbandieratori 2019

Come ogni anno dal 2017, nel mese disaggio durante le festività di San Secondo, si svolgerà il Paliotto 2019, i borghi e i rioni sono invitati a partecipare alla sfida tra gli sbandieratori che si svolge in piazza san Secondo ad Asti. Inoltre negli stessi giorni vengono organizzate le cerimonie di stima e il giuramento dei rettori del Palio. Ogni rione e borgo porterà i propri colori in piazza e si sfideranno a suoni di chiarine e tamburi e con acrobazie delle bandiere, dopo un anno di allenamento tutti i partecipanti al paliotto 2019 gareggeranno per aggiudicarsi il drappo. 

Museo Palio di Asti drappi

Cos’è il Drappo del Palio di Asti

Il cosiddetto drappo è proprio il premio in palio per i concorrenti del paliotto, la sfida tra musici e sbandieratori e anche il premio per il vincitore della corsa dei cavalli. Il drappo viene realizzato ogni anno da un artista della città di asti, che regala una rappresentazione e un omaggio alla città di Asti. I premi in palio, i cosiddetti palii, sono composti da due parti, il “Labaro” ossia il disegno , un dipinto con gli stemmi della città di Asti unito alla lunga striscia di velluto cremisi. Dal 1967, ogni anno vengono chiamati artisti locali e nazionali per la realizzazione dei due drappi per il Paliotto e  due drappi per la corsa, che vengono nominati Maestri del Palio e del Paliotto. Ogni anno vengono creati tre diversi palii o drappi, uno per il Palio degli sbandieratori, uno per la corsa del palio e uno che verrà donato alla Collegiata. Tutti i drappi creati negli anni sono conservati al museo del Palio di Asti.

Maestri del Palio degli ultimi 10 anni:

  • Antonio Guarene: 2018 – 2011
  • Giorgio Ramella: 2017
  • Mauro Chessa: 2016
  • Sergio Unia: 2015
  • Giovanni Francesco Lampugnani (copia di una sua tela seicentesca): 2014
  • Piero Sciavolino: 2013
  • Diego Lagrosa: 2012
  • Ugo Scassa: 2010
  • Nata Rampazzo: 2009
  • Flavio Piras: 2008

Chi è il Maestro del Paliotto – Palio degli Sbandieratori 2019 di Asti:

Il nuovo artista del Paliotto  che realizzerà le tele per il Paliotto 2019 sarà Luca Gippa, uno studente di Ingegneria navale e vigile del fuoco volontario. La sua passione per il palio, nata negli anni 2000, gli ha permesso di realizzare già nel 2014 il drappo per il Paliotto e nuovamente oggi regalerà alla città di Asti la sua personale rappresentazione su tela, a dimostrare la passione per il Palio e il Paliotto di Asti. Come ha annunciato lo stesso Luca Gippa, nonostante la sua passione per il Borgo Tanaro, i suoi drappi saranno molto colorati, mantenendo imparzialità nei colori. Grazie al supporto del due volte Maestro del Palio (2011-2018), Antonio Guarene, i drappi saranno realizzati con fantasia, manualità e passione per la manifestazione. A breve scopriremo il drappo 2019 del Paliotto, mentre prima della corsa del Palio, Luca Gippa ci svelerà le altre due tele, quella per la corsa e quella per la Collegiata. La passione per il suo rione e per il Palio in generale l’ha spinto negli ultimi anni anche a creare e disegnare le bandiere per gli sbandieratori del Borgo Tanaro.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Luca Gippa (@luca3t) on

Vincitori paliotto ultimi 10 anni:

  • 2008 – San Lazzaro (premio musici: San Lazzaro)
  • 2009 – San Lazzaro (p.m.: San Lazzaro)
  • 2010 – Santa Caterina (p.m.: San Lazzaro)
  • 2011 – San Lazzaro (p.m.: San Lazzaro)
  • 2012 – San Lazzaro (p.m.: San Lazzaro)
  • 2013 – San Lazzaro (p.m.: San Lazzaro)
  • 2014 – San Lazzaro (p.m.: San Lazzaro)
  • 2015 – San Lazzaro (p.m.: San Lazzaro)
  • 2016 – San Lazzaro (p.m.: San Lazzaro)
  • 2017 – San Lazzaro (p.m.: San Lazzaro)
  • 2018 – San Lazzaro (p.m.: San Lazzaro)

 

 

SHARE THIS

Written by Comunicati stampa

Il Palio di Asti, manifestazione storica. La corsa dei cavalli mezzo sangue si svolge ora in Piazza Vittorio Alfieri. La partenza è fissata alle ore 16,00 di Domenica 2 Settembre

Tags: ,